Nuovi scenari. Il futuro del marketing.

La pandemia in corso sta rivoluzionando l’approccio dell’umanità alla rete, siamo sostanzialmente passati considerare tutto il mondo digitale come mero strumento e siamo arrivati ad averlo incluso a pieno nella nostra quotidianità.

I brand hanno scoperto il valore dei dati ed hanno un’estrema necessita di comprenderli ed analizzarli per poter offrire la migliore esperienza d’acquisto possibile ai consumatori. Le piattaforme che oggi accolgono centinaia di migliaia di visitatori posseggono dati a sufficienza per poter catalogare e identificare il propri utenti ed imparare dai loro comportamenti.

In un continuo interagire tra input visivi e testuali e reazioni degli utenti.

Assistenza

Il modo in cui gli utenti riceveranno assistenza è destinato ad evolversi in virtù della continua ricerca di informazione da parte degli utenti. In effetti grazie ai dispositivi mobile, ogni azienda è effettivamente presente al momento della ricerca di informazioni da parte dei clienti. 

Gli standard

Si alzeranno in maniera esponenziale creando un vantaggio competitivo alle aziende che hanno investito in tecnologie user friendly ed efficaci da un punto di vista UX. Il successo o l’insuccesso di un brand passerà esattamente da qui.

Velocità.

Ogni secondo di ritardo nel caricamento di una pagina per dispositivi mobile riduce la possibilità conversione fino al 20%. Non aggiungo altro.

Assistenti vocali

Lo sai che al momento il 20% delle ricerche avvengono tramite comandi vocali. Alexa, Siri, Google assistant, Cortana, abbiamo un’assistente sempre connesso e sempre all’ascolto.

Confini

Il confine tra offline e online non esiste più. Quindi smettiamo di considerare i due mondi estremamente diversi. Sono esattamente integrati ed in futuro lo saranno sempre di più.

Customizzazione dell’Advertsing

I clienti voglio ricevere annunci creati a misura sulle loro esigenze. Le aziende hanno l’obbligo di raccogliere dati, analizzarli e creare delle offerte sempre più vicine ai loro clienti. Le aspettative relative alla pubblicità stanno crescendo, di pari passo devo crescere anche le offerte. 

Il futuro è sempre incerto ma dobbiamo approcciare al concetto di antifragilità, che probabilmente non è altro che un’upgrade ben fatto e meno inflazionato del concetto di resilienza. Poiché ciò che è resiliente resiste agli shock, ma ciò che è antifragile, migliora.